In arrivo il nuovo Lego Mindstorm EV3:più potenza e compatibilità con IOS/Android

ev3Al Ces 2013 tenutosi a Las Vegas la LEGO ha presentato il nuovo Lego Mindstorm EV3, evoluzione di un prodotto oramai messo in commercio(parliamo della prima versione) nel 1998 e che ha ricevuto consensi sopratutto negli ultimi anni(nel 2011 l’NXT2 ha venduto più che nel suo anno di uscita nel 2006).

Il nuovo sistema è mosso da un “Mattoncino intelligente”,che si chiama NXT, con un processore ARM9 con 16Mb di flash, 64 di RAM, USB2.0, alloggiamento per una scheda SD esterna, WiFI, Bluetooth e le consuete porte per collegare sensori, attuatori e fino ad altre quattro di queste unità. Da non sottovalutare inoltre la compatibilità con Android e IOS che consentirà di poter comandare o pilotare il robot con il cellulare.

Nel kit,che verrà lanciato sul mercato nella seconda metà del 2013, saranno compresi 3 servomotori, 2 touch sensors, una coppia trasmettitore/ricevitore infrarosso (che ci permette di controllare il robot da distante o individuare la fonte di trasmissione del segnale) e un sensore capace di rilevare sei differenti colori(oltre al bianco e al nero) , l’intensità di luce in una stanza e delle superfici colorate, oltre che funzionare da piccola torcia multicolore. Inoltre è garantita la retrocompatibilità con i componenti delle vecchie serie. Il costo del kit sarà sui 350$.

Il kit avrà inoltre componenti e istruzioni per costruire fino a 17 robot differenti, uno dei quali chiamato spik3r, uno “scorpione” capace di individuare un beacon che trasmette un segnale infrarosso, orientarcisi e sparargli qualche colpo prima di caricarlo fisicamente.

spik3r, il robo-scorpione

spik3r, il robo-scorpione

Il tutto è immerso in un’ambiente di sviluppo semplice e funzionale ma, ricordiamo, l’NXT si può programmare anche con altri software come ad esempio LabVIEW.

Insomma, alla faccia di chi dice che i Lego sono per bambini! 😀

Luca Panebianco
Ciao! Mi chiamo Luca e frequento la magistrale in Ingegneria Informatica e dell'Automazione all'Università Politecnica delle Marche. Qui ho apprezzato pian piano la programmazione su microcontrollori oltre che la canonica sul PC. Sono interessato ai vari campi della programmazione su diversi dispositivi.
By Luca Panebianco | gennaio 8th, 2013 | SHOW COMMENT(1)

One Response

  1. Gianky says

    Salve, vorrei costruire con il lego mindstorm ev3 una sorta di perforatrice, tipo trapano, programmandolo o con Arduino o con C++…Dove posso documentarmi bene?
    Giancarlo.